Test ufficiali – Jerez de la Frontera, 24-25 Gennaio

Con i test di Jerez de la Frontera, si è aperta ufficialmente la stagione del 2024 del WorldSSP e la prima presa di contatto con la nostra Kawasaki Ninja ZX-6R per Hikari Okubo. Il giapponese è infatti tornato nella classe che lo ha lanciato a livello internazionale e su una Kawasaki già guidata nelle annate 2018-19 e 2021. L’occasione è stata ghiotta anche per il team che ha potuto provare due diversi pacchetti di sospensioni in virtù del gradimento del pilota. La pista andalusa, che in questo periodo dell’anno ben si presta a ogni tipo di messa a punto, ha dato il riscontro atteso e anche se il riferimento cronometrico di 1’44.404 siglato il primo giorno non è indicativo per le prestazioni, ha determinato le scelte tecniche condivise dallo staff.


Le parole del team principal: “Abbiamo accantonato il set Bitubo e optato per le sospensioni WP con cui Okubo ha dimostrato di trovarsi meglio. Non avendo molto materiale, le nostre prove sono state più di finalizzazione del mezzo e di adattamento alle caratteristiche del pilota, che necessita comunque di percorrere chilometri. Tutto rimandato a Phillip Island dove proveremo la versione più completa e accurata della moto”. (Vincenzo Scandizzo)

Per un sostanziale miglioramento delle prestazioni, aspettiamo il prossimo appuntamento quando, dal 23 al 25 febbraio, sull’isola australiana sarà già mondiale e in meno di un mese saremo pronti per il debutto stagionale là, dove lo scorso anno abbiamo ottenuto un podio sorprendente. Hikari conosce bene la pista dove ha già corso tante volte in carriera e siamo convinti di poter competere per le posizioni che ci spettano. Sarà fondamentale partire con il piede giusto sin dal primo turno di prove libere, ma siamo ottimisti per quanto riusciremo a fare ottimizzando ogni fase del weekend. Il pilota è motivato, la squadra è in parte confermata e i nuovi ingressi nel team hanno già portato contributi importanti per la nostra crescita. Dobbiamo ricordare che siamo la struttura più piccola di tutta la categoria e da un anno a questa parte, cresciamo di gara in gara. Le persone d’esperienza stanno integrando le nuove leve che dimostrano di meritare il proprio ruolo e questo è fondamentale per il nostro percorso. Ringraziando come sempre tutti i partner, gli sponsor e il team Puccetti per la stretta collaborazione, non ci resta che dare appuntamento a tutti con il primo round del WorldSSP 2024 a Phillip Island.