Round 7 – Imola, Domenica 16 Luglio

Il risultato della domenica a Imola nel WorldSSP è certamente un segnale di miglioramento. Il punto conquistato da John McPhee in Gara2 è importante per il morale e la classifica, ma non è ancora abbastanza per poter essere soddisfatti. Sempre molto ottimisti e fiduciosi, siamo comunque consapevoli delle difficoltà incontrate in una pista che, come detto in apertura di weekend, il nostro pilota non conosceva per niente e che sappiamo quanto sia selettiva e difficile anche per il più forte dei campioni. Scattato bene anche nella seconda gara, il nativo di Oban si è difeso dagli attacchi degli avversari, trovando il ritmo per poter recuperare posizioni. Posizioni scalate anche grazie alla sua abilità nel non prendere i rischi che hanno tolto di mezzo vari concorrenti e se il quindicesimo posto finale può sembrare risicato, è invece un punto d’oro e meritato, laddove c’era molto da imparare su questo tortuoso tracciato. Detto ciò, il risultato non è quello che ci aspettavamo perché avevamo i mezzi per andare a punti senza le numerose cadute e uscite di scena degli avversari. Resta il fatto che il team e il pilota si sono spesi molto, dando il massimo come sempre, ma lavoreremo sui dati già da domani per capire come affrontare il prossimo appuntamento che dista solo due settimane. Lasciamo l’Enzo e Dino Ferrari con un punto in più e ringraziamo tutti i nostri sostenitori, gli sponsor e il team Puccetti per la solida collaborazione.

Il commento del team Principal: “In merito a Gara2 sono contento per il punto, ma meno per le prestazioni della nostra moto e del pilota perché davanti a noi sono uscite almeno otto o nove moto, quindi saremmo stati ventiduesimi. Questo mi amareggia un po’ perché stiamo facendo tanti sforzi, ma il problema è che non vediamo la luce in fondo al tunnel. Tornando a casa, analizzeremo bene tutti i dati e vedremo! Bisogna darsi una scossa! Per il resto ringrazio tutti gli sponsor, i tecnici e i meccanici che sono stati bravissimi e pronti, ringrazio il pilota, ma non sono soddisfatto.” (Vincenzo Scandizzo)

L’appuntamento con la prossima gara è per il weekend 28-30 luglio a Most in Repubblica Ceca e a parte le alte temperature sofferte a Imola, le condizioni in cui ci troveremo all’Autodrom Most sono simili, dato che McPhee non ha mai visto nemmeno quella pista e contiamo sull’esperienza di questo settimo round appena concluso.

Vi invitiamo sui canali ufficiali. Potete trovare notizie e curiosità su vince64.com, sfogliando i nostri profili @team_vince64 (instagram) @TeamVince64 (facebook), mentre per vivere tutte le emozioni delle gare potete seguirci in streaming su worldsbk.com, skygo.sky.it, NOWtv, tv8.it e live su Sky Sport MotoGP, canale 208 di Sky e su TV8, al tasto “8” del digitale terrestre.