Round 6 – Donington Park, Domenica 2 Luglio

Il weekend di Donington Park si è concluso meglio di come era iniziato e John McPhee è riuscito ad imprimere un ottimo passo gara che sul finale lo ha visto tra i più veloci della classe WorldSSP. La mancata qualifica del sabato ha compromesso entrambe le manche costringendo il nativo di Oban a partire in rimonta.

Una sfida raccolta e vinta, soprattutto in Gara 2 dove, risolti alcuni problemi con un componente che non rendeva quanto dovuto, siamo riusciti a migliorare anche le prestazioni e John si è classificato diciottesimo finale. L’aver sfiorato la zona punti non è il solo segnale di miglioramento, ma lo è soprattutto il ritmo che nel finale si manteneva ampiamente nei primi dieci della classifica.

Con un pizzico di fortuna in più, la gara di “casa” del nostro pilota sarebbe stata più lieta, ma siamo comunque contenti delle informazioni e dei dati raccolti su un tracciato dove il ventottenne non aveva mai corso nei tanti anni di Moto3. Ciò ci fa ben sperare per Imola, che torna ad ospitare questo campionato dopo alcune stagioni di stop e con il ricambio generazionale dei piloti della Supersport, la pista farà selezione tra i molti team alla pari e con meno esperienza in quel tracciato.

“Sabato è stata una giornata molto impegnativa. A cominciare da una caduta nelle prime fasi della Q1, che mi ha costretto a iniziare la gara dalle retrovie. Non eravamo soddisfatti di un componente della moto e avevamo difficoltà, così prima della gara, abbiamo apportato una modifica importante. Per me è stato un po’ un test, perché la moto reagiva in modo molto diverso. Il mio ritmo non era buono, ma il potenziale per migliorare c’era e ci siamo concentrati sulla gara di domenica per migliorare.” (John McPhee)

“Domenica abbiamo fatto un grande passo avanti in termini di ritmo e di feeling generale con la moto. Sapevo che sarebbe stata dura partire dal fondo dello schieramento, ma sono riuscito ad avanzare il più possibile. Il mio tempo totale di gara è migliorato molto, il che promette bene in vista di Imola! Ringrazio il mio team Vince64 per il duro lavoro svolto come sempre e i tifosi britannici per l’incredibile supporto durante il weekend.” (John McPhee)

Le parole del Team Principal: “Gara 2 è andata nettamente meglio e ci ha penalizzati molto partire ultimi per non aver fatto il tempo per la griglia. Partendo ultimi siamo arrivati diciottesimi e ci riteniamo soddisfatti considerando il fatto che John, negli ultimi dieci giri, era più veloce dell’undicesimo che era Tuuli. Ciò significa che se fossimo partiti quindicesimi o sedicesimi oggi saremmo stati nella top ten o quantomeno vicini alle prime dieci posizioni. Però va bene, con i dati di questa gara andiamo fiduciosi a Imola, dove avremo una pecca comunque perché il nostro pilota non ha mai girato in quella pista e sappiamo già che il venerdì se ne andrà per scoprire le bellissime curve e i saliscendi del tracciato. Sicuramente abbiamo capito qualcosa in più sulle sospensioni e i ragazzi sono stati come sempre bravissimi, quindi arrivederci a Imola.” (Vincenzo Scandizzo)

Il WorldSSP non si ferma e a Luglio torna implacabile a Imola, dopo un solo weekend di pausa. Nei giorni 14-15-16 del mese saremo all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari dove il mondiale delle derivate di serie torna dopo qualche anno di assenza. Un appuntamento importante per tutti i tifosi e i sostenitori che potranno gustarsi gare emozionanti e mai scontate come quelle sul tracciato del Santerno. Per McPhee è la prima volta a Imola e sarà importante prendere la massima confidenza già nei turni del venerdì. Un fine settimana intenso e che ci aspetta insieme a tutti gli appassionati e sostenitori.

Ringraziamo tutti coloro che ci seguono, gli sponsor, i partner, il team Puccetti per la stretta collaborazione e vi invitiamo sui canali ufficiali. Potete trovare notizie e curiosità su vince64.com, sfogliando i nostri profili @team_vince64 (instagram) @TeamVince64 (facebook), mentre per vivere tutte le emozioni delle gare potete seguirci in streaming su worldsbk.com, skygo.sky.it, NOWtv, tv8.it e live su Sky Sport MotoGP, canale 208 di Sky e su TV8, al tasto “8” del digitale terrestre.