Round 4 – Barcellona, Domenica 7 Maggio

Il Warmup del mattino ha dato risposte positive e le sensazioni ci dicevano che saremmo potuti stare nelle prime dieci posizioni. L’ottimo confronto con il cronometro e l’ottavo tempo siglato nel solo quarto d’ora in configurazione gara è stato pertanto coadiuvato da un clima differente da quello del sabato, con una pioggia scesa nelle prime ore della giornata e un asfalto che a mezzogiorno segnava 38°C, quasi dieci in meno rispetto a Gara 1.

Dopo un’esitazione in partenza, che lo ha visto concludere il primo passaggio in diciannovesima posizione, McPhee è stato molto abile nel ricucire lo strappo iniziale creatosi con i piloti che lo precedevano. Merito di un’ottima messa a punto, lo scozzese conduceva una moto sempre più fluida e guidabile rispetto a inizio stagione. Solo un po’ di chattering ci ha fatto soffrire, nonostante l’ottimo confronto con i rivali in bagarre. Purtroppo, a dieci giri dal termine, una chiusura dell’anteriore ci ha fatto terminare anzitempo una battaglia che avremmo sicuramente onorato con una
buona posizione finale.

Le parole del team principal: “Dal Warmup del mattino abbiamo ricevuto delle buone risposte, infatti siamo andati molto bene abbiamo fatto l’ottavo tempo ed eravamo molto confidenti nella gara. Nei primi quattro cinque giri la moto andava bene e si percepiva la risalita. Poi John ha iniziato a sentire un po’ di chattering fino ad incappare nella classica scivolata sulla chiusura dell’anteriore. Peccato perché stavamo facendo una bella gara e la moto se la sentiva molto bene. Sicuramente avremmo conquistato la top-te, ma queste sono le corse e basta uscire un poco dalla traiettoria che si rischia di cadere.” (Vincenzo Scandizzo)

Lasciamo il Montmelò dopo un weekend avaro di punti, ma non per questo meno ricco di esperienza e consapevolezza per il potenziale mostrato. Il prossimo appuntamento con il WorldSSP è per i giorni 2-3-4 giugno a Misano, una delle piste di “casa” dove andrà in scena il quinto round di questo campionato mondiale 2023. Contiamo di essere competitivi e fare la nostra parte per divertire il pubblico, che ci auguriamo venga numeroso in pista e che continui a seguirci in tv e sui canali dedicati.

Ringraziando gli sponsor, i partner, il team Puccetti per la stretta collaborazione ricordiamo che potete trovare notizie e curiosità su vince64.com, sfogliando i nostri profili @team_vince64 (instagram) @TeamVince64 (facebook), mentre per vivere tutte le emozioni delle gare in streaming su worldsbk.com, skygo.sky.it, NOWtv, tv8.it e live su Sky Sport MotoGP, canale 208 di Sky e su TV8, al tasto “8” del digitale terrestre. A presto da parte di tutto il team Vince64.