Round 12 – Jerez de la Frontera 27-28-29 Ottobre

Con il dodicesimo round stagionale di Jerez de la Frontera, affrontiamo quello che sarà l’appuntamento conclusivo di questo WorldSSP 2023. Torniamo finalmente in Spagna con Leonardo Taccini, reduce da una brutta influenza che ne ha compromesso le prestazioni nei due precedenti impegni di mondiale Supersport, ovvero le gare di Aragòn e Portimão strette nell’arco di sette giorni.

Andare a Jerez dopo qualche settimana di pausa ci rende molto sereni e ottimisti per il weekend, dove abbiamo ancora due turni di prove libere, una qualifica, un warm up e due manche, per un totale di sei ingressi in pista laddove l’intento è quello di arrivare il più avanti possibile. Taccini conosce questo tracciato e possiede i numeri per produrre ottime prestazioni, sia a cronometro che in gara, data la sua esperienza passata e la militanza nell’ESBK.

“Non vedo l’ora di arrivare. Fisicamente mi sono ripreso abbastanza perché vengo da quattro settimane toste, però arriviamo a Jerez carichi più che mai e vedremo di divertirci il più possibile”. (Leonardo Taccini)

Le parole del team principal: “Eccoci all’ultimo round della stagione, dove arriviamo belli carichi, dopo il magro bottino di Aragòn e Portimão in cui il nostro pilota, vittima di uno stato influenzale abbastanza importante, non ha potuto dare il meglio di sé, ma siamo convinti che a Jerez possa dire la sua. Siamo pronti per riorganizzare la squadra di cui sono già molto contento per come ha lavorato quest’anno e che se vorrà, sarò felice di confermare. Forza, coraggio e andiamo a Jerez convinti di ottenere un buon risultato.” (Vincenzo Scandizzo)

La pista di Jerez è da sempre teatro di sfide memorabili. A volte a metà, altre posizionata a fine stagione, sull’Angel Nieto si sono consumate le imprese che hanno assegnato il titolo della classe Supersport. Con il campionato ormai già deciso, sarà quindi per noi l’occasione di rimescolare un po’ le carte fra i vari concorrenti, come non abbiamo potuto fare nelle ultime uscite. Con 4.423 metri, raccordati da tredici curve, il tracciato andaluso si snoda in un percorso vario e al contempo veloce che esalta la potenza dei motori, ma anche lo stile di guida del pilota. Non vi sono salite importanti, ma solo un paio di rettilinei in pendenza che inducono a consistenti frenate e ripartenze a gas spalancato. Un circuito con tutti gli ingredienti giusti per disputare un grande weekend.

Ringraziamo partner, sponsor, il team Puccetti per l’importante collaborazione e per averci affiancato in questa nostra prima stagione e ricordiamo che potete trovare notizie e curiosità su vince64.com, sfogliando i nostri profili @team_vince64 (instagram) @TeamVince64 (facebook), mentre per vivere tutte le emozioni delle gare potete seguirci in streaming su worldsbk.com, skygo.sky.it, NOWtv.it, tv8.it e live su Sky Sport MotoGP, canale 208 di Sky e su TV8, al tasto “8” del digitale terrestre.

Di seguito il programma:

Venerdì, 27 Ott. Sabato, 28 Ott. Domenica, 29 Ott. FP1 09:30 Superpole 10:25 WARM UP 09:25 FP2 13:00 Gara 1 12:30 Gara 2 12:30