Indonesia da top ten per Vince64 e McPhee

Round 2 – Mandalika, Sabato 4 Marzo

Dopo l’impatto con il Petramina Mandalika International Street Circuit delle prove libere del venerdì, per John McPhee si trattava di prendervi le misure e così è stato.

Nei soli venti minuti della Superpole, lo scozzese ha registrato un tempo di 1’36.952 largamente più basso rispetto al venerdì, conquistando l’undicesima casella dello schieramento. Limando due secondi in qualifica infatti, siamo andati a colmare il margine di miglioramento rilevato già nella prima giornata di questo secondo round stagionale del WorldSSP. La pioggia scesa nella notte ha, come il giorno prima, ridotto le prestazioni dell’asfalto, ma la corsa si è svolta in condizioni di asciutto. La particolarità del tracciato indonesiano è di avere le temperature più elevate di tutto il campionato e una traiettoria ideale ben definita, fuori dalla quale si trova “sporco” e meno grip.

Scattando dalla quarta fila, per John è iniziata una stretta bagarre con i diretti avversari della classifica, producendosi in giri costanti, veloci e mettendo più volte le ruote davanti al suo gruppo di piloti. Abile a non incappare in distrazioni, ha evitato un paio di cadute che sarebbero state letali per il risultato. Con l’obbiettivo della top-ten alla portata sin dall’inizio, la costanza ci ha premiati sul finale, centrando un meritatissimo decimo posto. Grazie ai sei di oggi, il dato più saliente fino ad ora è l’essere sempre a punti e questo ci conferma la competitività del team e della nostra Kawasaki. Consapevoli di questa base, ci concentriamo su Gara2 di domani, con l’incombente incognita atmosferica e la stessa concentrazione di sempre. Ringraziamo partner, sponsor, il team Puccetti per la stretta collaborazione e invitiamo tutti gli appassionati a continuare a seguirci sui canali ufficiali.

Le parole di soddisfazione del team principal: “Sono contentissimo del decimo posto di John e come già detto in Australia, ci vorranno altre due o tre gare per imparare bene a guidare questa moto. Ricordiamoci che proviene dalla Moto3 e ora è su un mezzo totalmente differente, ma sta già facendo lo ‘step’. A Phillip Island siamo partiti ventesimi, mentre qui siamo undicesimi e ciò significa che lui sta già conoscendo sempre di più la moto. Avrebbe potuto lottare per una posizione tra la nona e l’ottava, ma a pochi giri dalla fine si è rotta la seconda marcia, quindi va bene così. E’ logico che per domani un po’ di pioggia ci farebbe comodo viste le sue qualità sul bagnato e l’intermedio. Siamo contenti, fiduciosi e abbiamo tutto il tempo per rientrare e fare il punto della situazione. Faremo dei test in modo da essere pronti per Assen a fine aprile. Ringrazio tutta la squadra, la mia compagna Nicole, Manuel Puccetti e tutti i miei sponsor”. (Vincenzo Scandizzo)

Ricordiamo che potete trovare notizie e curiosità su vince64.com, sfogliando i nostri profili @team_vince64 (instagram) @TeamVince64 (facebook), mentre per vivere tutte le emozioni delle gare potete seguirci in streaming su worldsbk.com, skygo.sky.it, nowtv.it, tv8.it e live su Sky Sport MotoGP, canale 208 di Sky e su TV8, al tasto “8” del digitale terrestre.

Di seguito il programma:  

Domenica 5 Feb.                 IND         ITA

WARM UP                             08:55     01:55

Gara 2                                   12:00     05:00